centroPrevenzione

NOVITÀ ASSOLUTA. Trattare le ERNIE DEL DISCO in modo naturale

Infiltrazioni con "ACQUA DI MARE" o "PLASMA QUINTON"

DISEGNO ERNIA OSSA1

E’ importante capire che il mal di schiena e’ completamente meccanico e che quindi solo una risposta meccanica potrà risolverla.

Tra   una vertebra e l’ altra vi è un “ cuscinetto ammortizzatore ” che impedisce che vengano a contatto osso contro osso e lo schiacciamento dei nervi che escono dal midollo spinale.

I dischi con il tempo tendono a schiacciarsi ed incurvarsi per una più   o meno lenta DISIDRATAZIONE,  in seguito alla quale possono anche rompersi provocando delle “ernie”.

Quindi la logica della malattia è che: se la disidratazione dei dischi è la causa del mal di schiena, il trattamento sarà la reidratazione dei dischi. Questa reidratazione può essere effettuata utilizzando una speciale “Acqua di mare” o “Plasma Quinton“, prelevata in un particolare punto dell’oceano, trattata in Francia per poter essere iniettabile, secondo gli standard di qualità farmacologica.

Le iniezioni vengono effettuate sottocute, lungo le paravertebrali, e non presentano controindicazioni.

Il trattamento è settimanale per almeno 5 volte, in seguito ogni 15 giorni, poi mensile; se necessario fino a 10 sedute.

             PER  ULTERIORI INFORMAZIONE E/O PRENOTAZIONI
                                     CHIAMA IL 0549 911395