centroPrevenzione

SINDROME DEL COLON IRRITABILE

Dai scacco matto alla colite con rimedi naturali

colite colon infiammato diagnosi1
Le problematiche intestinali rappresentano attualmente un problema sociale che interessa più del 70% della popolazione. L’alimentazione seguita dalla popolazione occidentale favorisce questi squilibri poiché caratterizzata da un consumo eccessivo di carboidrati raffinati, zuccheri semplici, grassi di origine animale e cibi industriali, contenenti conservanti, coloranti, sostanze chimiche. A questo si aggiungono infezioni, uso massivo di farmaci e stress.

Il disturbo più “benigno”, e il più   comune, è sicuramente la sindrome del   colon irritabile, o comunemente chiamata “colite”. Questo disturbo è causato da un’infiammazione della mucosa   intestinale, ad eziologia spesso sconosciuta, e aggravata da cattive   abitudini alimentari, stress, stile di vita.

 

I sintomi del colon   irritabile sono:

Dolore   o Crampi addominali

Stitichezza   alternata a diarrea (irregolarità intestinale)

Meteorismo

Alitosi

Bruciori, gonfiori   addominali

Digestione   lenta e laboriosa

Nella maggior parte dei casi, la causa   principale è lo squilibrio nella composizione della flora batterica. Tutto   ciò dà origine ad una risposta infiammatoria aumentata.

Per ripristinare l’equilibrio   dell’intestino e del colon occorre per prima cosa cambiare le proprie   abitudini, in meglio.

Ad esempio l’alimentazione è la prima e migliore terapia e curarsi nel modo   più naturale possibile. Con la medicina   naturale possiamo avere ottimi risultati.

Nella valutazione dei pazienti è indispensabile la raccolta di un'anamnesi e di un esame obiettivo accurati, con attenta valutazione dei sintomi, come anche del disagio in ambito psicologico da parte del paziente. Per tale motivo anche il trattamento può essere quanto mai vario, con diverse opzioni possibili a seconda dei pazienti; pertanto la strategia terapeutica richiede  un approccio individualizzato sul singolo paziente.

 

La Dr.ssa Gioconda Alessi, medico chirurgo, omeopata, fitoterapeuta lavora integrando queste metodiche per un approccio il più possibile globale, e prescriverà la terapia migliore per i vostri sintomi