centroPrevenzione

Solutein

Solutein

Componenti:

Luteina e zeaxantina  (Tagetes erecta L.), Vaccinium myrtillus L. frutto) in polvere. 

Solutein è un integratore alimentare utile per favorire la normale funzionalità ed il trofismo delle strutture del sistema visivo a base di luteina e zeaxantina idrosolubili, aromatizzato al mirtillo.

Luteina e zeaxantina

Sono due degli oltre 600 carotenoidi presenti in natura e sono caratterizzati da scarsa o nulla solubilità in acqua; per questo motivo sono stati recentemente preparati derivati multicompositi che ne incrementano significativamente l’idrosolubilità. La Luteina e zeaxantina non vengono sintetizzate nei tessuti animali e devono essere necessariamente assunte con la dieta o meglio ancora mediante integratori nutraceutici. Dopo essere entrati in circolo questi carotenoidi vengono rilasciati a livello retinico e si concentrano nella macula.  Hanno un’azione protettiva sulla retina e prevengono l’insorgenza di patologie quali la retinopatia diabetica e la degenerazione retinica luce indotta. Riducono gli effetti patologici  dello stress ossidativo e la degradazione di proteine funzionali (rodopsina e sinaptofisina) che sono negativamente influenzate anche in corso di patologie neurodegenerative (Alzheimer e Parkinson’s); contrastano la deplezione del BDNF (Brain-Derived Neurotrophic Factor) e prevengono i danni sul DNA indotti da radicali liberi e/o da ROS ed RNS (Specie Reattive dell’Ossigeno e dell’Azoto).

Bernstein, uno dei massimi oftalmologi mondiali, esperto di retinopatie e coautore dei due studi clinici AREDS (Age-Related Eye Disease Study) (1) e AREDS2 (2); AREDS1 dimostra che l’assunzione di alcuni antiossidanti (β-carotene, vitamina C, zinco, rame) riduce il rischio di DMS mentre lo studio AREDS2 ha dimostrato che é più efficace la somministrazione di luteina + zeaxantina in luogo del β-carotene e che l’aumento dei livelli plasmatici di luteina è associato con un effetto retinoprotettivo quando si somministrano almeno 10 mg di luteina/die; ha anche dimostrato che aumentare l’assunzione di luteina e zeaxantina significa aumentare la densità dei pigmenti maculari (MOPD), che aumentare la MODP significa migliorare le prestazioni visive e ridurre il rischio di molte retinopatie.

I due carotenoidi luteina e zeaxantina sono presenti in misura importante nella macula lutea e possono espletare un effetto protettivo in determinate forme di degenerazione retinica, in particolare nella degenerazione maculare correlata all’età (AMD), come risulta dalla ricerca Eye Disease Study (3).

L’effetto protettivo di luteina e zeaxantina sulla retina è duplice (Schalch,3): da un lato entrambe le sostanze legano i radicali liberi contrastando lo stress ossidativo, dall’altro assorbono la luce nell’intervallo di frequenza ultravioletto - blu violetto che può indurre lesioni fotochimiche sulla retina.

Se luteina e zeaxantina sono rese idrosolubili possono raggiungere più rapidamente e in concentrazioni maggiori i fotorecettori maculari e divenire parte integrante del loro anabolismo.

  1. AREDS Group - AREDS report no. 8. Arch Ophthalmol. 2001 Oct;119(10):1417-36.
  2. JAMA,2015,25;314(8):791-801.
  3. Arch Biochem Biophys. 2007 15;458(2):128-35.
Grazie alla solubilità di SOLUTEIN è stato possibile preparare COMPRESSE OROSOLUBILI che rendono immediatamente biodisponibili LUTEINA E ZEAXANTINA.

Indicazioni: utile quando è necessaria una marcata attività antiossidante, di protezione della membrana cellulare, nei disturbi e disfunzioni oculari, nelle malattie dell’occhio come retiniti, degenerazione maculare di tipo secco, cataratta e glaucoma.

Modalità d’uso: si consigliano 1-2 compresse al giorno, da lasciar sciogliere in bocca, preferibilmente dopo i pasti.

Avvertenze: - Contiene polioli: un consumo eccessivo può avere effetti lassativi. Non superare la dose giornaliera consigliata. Tenere fuori dalla portata dei bambini di età inferiore a 3 anni. Gli integratori alimentari non vanno intesi come sostituti di una dieta varia ed equilibrata e di uno stile di vita sano.

N.B. La normale posologia per gli integratori alimentari è quella riportata sulla confezione. In casi particolari, a seguito di precise indicazioni da parte del medico, è possibile assumerne in dosi superiori.

Condividi