centroPrevenzione

Morbo di Alzeheimer

Morbo di Alzeheimer
Il Morbo di Alzheimer è una patologia degenerativa del sistema nervoso centrale considerata come la forma più comune di demenza che può colpire anche in età ancora giovane, tra i 30 e i 50 anni (in tal caso si definisce Alzheimer precoce). La patologia colpisce prevalentemente i neuroni corticali, porzioni dell'encefalo che presiedono alla elaborazione e strutturazione del pensiero, della parola e della scrittura. Si verifica un progressivo deterioramento delle capacità mentali, con perdita di memoria, difficoltà di coordinamento dei movimenti, disorientamento, depressione, perdita della capacità di svolgere le attività quotidiane, con grave danno per l’autonomia del soggetto. Si evidenziano squilibri nella neurotrasmissione che coinvolgono particolarmente la trasmissione colinergica. L'esame istologico del tessuto cerebrale rivela la formazione di placche amiloidi (deposizione di proteina Beta amiloide) e di depositi neurofibrillari (aggregazione di fibre proteiche nelle cellule nervose).

Condividi