centroPrevenzione

Programma sovrappeso e obesità

medicalage-obesita1

Fattori di rischio e problematiche di salute correlate

medicalage-obesita2
 

Nelle condizioni di sovrappeso e obesità si riscontrano alcuni fattori di rischio che in Medicina Biologica e Integrata vengono considerati di fondamentale importanza; tali fattori sono correlati ai processi di invecchiamento precoce e di degenerazione cellulare.

I principali fattori che verifichiamo e trattiamo nei casi di sovrappeso e obesità sono:

  • Alterazioni del metabolismo degli zuccheri e dei grassi
  • Problemi dell'apparato digerente
  • Intolleranze alimentari e sensibilità chimiche
  • Rallentamenti del metabolismo energetico
  • Ipotiroidismo subclinico
  • Comportamenti e abitudini alimentari e stile di vita errati

Quando questi fattori vengono trascurati, si assiste frequentemente all'insorgere di problemi quali:

  • Ipercolesterolemia
  • Ipertrigliceridemia
  • Iperuricemia
  • Ipertensione arteriosa
  • Difficoltà digestive
  • Aumento progressivo di peso fino all’obesità
  • Ritenzione idrica
  • Lipodistrofie (cellulite)

Va evidenziato che i problemi metabolici, le alterazioni delle funzioni digestive e le tossinfezioni subcliniche sono state correlate con:

  • Policistosi ovarica
  • Mastopatia fibrocistica
  • Problemi tiroidei e surrenalici
  • Steatosi epatica
  • Epatopatie
  • Colecistopatie

Mentre, in ambito psichiatrico, sono state notate correlazioni con:

  • Disturbo d’Ansia
  • Disturbo da Attacchi di Panico
  • Disturbo Depressivo

Attraverso interventi preventivi e terapeutici mirati, questi fattori di rischio possono essere ridotti e corretti, ripristinando o migliorando la salute, normalizzando il peso corporeo (fino al raggiungimento del peso ideale), migliorando decisamente la qualità di vita dell’individuo e consentendo, altresì, di intervenire efficacemente anche quando la patologia vera e propria sia in atto.

Anoressia, Bulimia, B.E.D. (Binge eating disorder)

Nei casi di disturbi del comportamento alimentare B.E.D. (Binge Eating Disorder), Anoressia e Bulimia il protocollo prevede:

  • Visita medica generale
  • Visita dietologica specialistica
  • Visita psicologica/emozionale specialistica

Anche in questi casi, la concertazione delle varie specializzazioni conduce ad effettivi miglioramenti e alla normalizzazione della qualità della vita.

Condividi